Excite

Un idraulico a che stipendio può arrivare? Cifre interessanti

Trovare un idraulico quando serve è un'impresa, di solito si riesce ad avere un appuntamento vari giorni dopo averlo contattato. Questo è indicativo della richiesta di questa professione.  Un buon consiglio per un giovane che ha finito le scuole dell'obbligo e non vuole intraprendere una facoltà universitaria impegnativa come ingegneria o chimica, che al giorno d'oggi sono le uniche che possono assicurare un lavoro abbastanza sicuro e ben pagato, è quello di intraprendere un apprendistato da idraulico.

Retribuzione - Il primo motivo per dedicarsi alla professione di idraulico è lo stipendio. Dopo un primo periodo trascorso per imparare il mestiere, in cui si guadagna relativamente poco, la retribuzione da lavoratore dipendente in una ditta si aggira intorno ai 1200-1300 euro, senza contare gli straordinari. Inoltre, nulla vieta a chi svolge il proprio lavoro da dipendente di effettuare dei lavori per conto proprio per accrescere ulteriormente il proprio stipendio.

Prospettive - Altro discorso se si fa l'idraulico totalmente in proprio. Questo è un percorso che richiede un pò di anni per crearsi la clientela, dopo però i guadagni iniziano ad essere decisamente consistenti e si può arrivare tranquillamente sopra i 2000 euro. C'è da dire che questo tipo di lavoro richiede una buona manualità e predisposizione, ma una volta acquisita l'esperienza necessaria, si può vivere veramente bene. Molti non contenti spesso non rilasciano fattura, ma, visti i guadagni, si può essere onesti raggiungendo comunque lauti compensi mensili.

Le prospettive di crescita nel campo non finiscono qui; spesso idraulici che esercitano la professione da molto tempo decidono di fondare delle ditte vere e proprie, assumendo personale e diventando veri e propri imprenditori.

 

lavoro.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017